sa and

 

Nel Rito romano, riformato da Papa Paolo VI, sono usati i seguenti colori liturgici:[1]

 

 

 

Colore
 
Uso obbligatorio
Uso facoltativo
VERDE Si usa nel tempo ordinario, cioè in quel periodo che va dal battesimo di Gesù alla Quaresima e dalla Pentecoste all'Avvento. Esprime la giovinezza della chiesa, sempre viva.
 
VIOLA
Indica la speranza, l'attesa di incontrare Gesù, lo spirito di penitenza, perciò lo si usa in Avvento, in Quaresima, nella liturgia dei defunti.
ROSA Si può usare solo in due domeniche in Avvento e in Quaresima: sottolinea la gioia per la vicinanza del Signore.
 
BIANCO
Si usa nel tempo pasquale e in quello natalizio, nelle feste del Signore, della Madonna, degli Angeli e dei Santi non martiri. E' il colore della gioia pasquale, della luce, della vita.
  • Messe da Requiem e uffici per i defunti quando la Conferenza Episcopale da il permesso.[3]
  • Messe votive e altre Messe in cui viene normalmente utilizzato Verde.
ORO Si può usare in alcune grandi feste per sottolineare la loro importanza.
 
  • Può essere utilizzato nelle occasioni più solenni sostituendo il colore liturgico del giorno (generalmente il bianco). Tale colore può comunque essere utilizzato in sostituzione di tutti gli altri, ad eccezione del viola.
ROSSO Si usa nella Domenica delle Palme, nel Venerdì Santo, nella Pentecoste, nelle feste degli apostoli e dei santi martiri. Significa il dono dello Spirito Santo, che rende capaci di testimoniare la propria fede anche fino al martirio (il rosso è anche il colore del sangue).
NERO  
 
  • Commemorazione dei defunti
  • Messe da Requiem e uffici per i defunti
AZZURRO  
 

Nei giorni più solenni possono essere utilizzati paramenti sacri più preziosi, anche se non sono del colore del giorno. Tali paramenti possono, ad esempio, essere costituiti da tessuto d'oro o d'argento. Inoltre, le Conferenze Episcopali possono però stabilire e proporre alla Sede Apostolica adattamenti conformi alle necessità e alla cultura dei singoli popoli.[4]

Le Messe rituali si celebrano con il colore ad esse proprio, oppure con colore bianco o festivo. Le Messe per varie necessità con il colore proprio del giorno o del tempo, oppure con colore viola se hanno carattere penitenziale. Le Messe votive si celebrano con il colore adatto alla Messa che si celebra o anche con il colore proprio del giorno o del tempo.[5]

Pagina Precedente

 

TORNA HOME PAGE

casa

  Ringraziamo Wikipedia per fonte testi per argomenti trattati nel nostro Sito Web  
     
     
     
     
     
     
     
     
Parrocchia di Sant’Andrea Apostolo 89861, Parghelia (VV). Tel. e fax (+39) 0963 600316. e-mail: donflorio08@gmail.com